Il Museo ha sede in Ticino, cantone svizzero di lingua italiana, a Cevio, capoluogo di una delle più grandi valli del cantone che è la Valmaggia.

 

Il Museo di Valmaggia è retto da un’associazione alla quale aderiscono gli enti pubblici della valle e numerosi cittadini privati. L’istituzione venne costituita nel 1962 con lo scopo di salvare e valorizzare le testimonianze della cultura materiale, un prezioso patrimonio storico che negli anni del secondo dopoguerra andava rapidamente disperdendosi.

Nel 1963, dopo l’acquisto e il restauro del palazzo Franzoni, veniva inaugurato a Cevio il primo museo etnografico regionale del Cantone Ticino. Da allora l’associazione ha raccolto migliaia di oggetti, ampliato progressivamente le proprie infrastrutture, effettuato numerose ricerche ed esposizioni.

Il Museo di Valmaggia possiede oggi una vasta documentazione sull’ambiente e la popolazione di una delle principali valli sud alpine della Svizzera.

 

Il Museo di Valmaggia è aperto i lunedì di Pasqua e di Pentecoste.
Da martedì a domenica dalle 13.30 alle 17.00. Dal 1. aprile al 31 ottobre.

 

Museo di Valmaggia
CH-6675 Cevio

Telefono custode: 091 / 7541340
Telefono direzione: 091 / 7542368

E-mail: info@museovalmaggia.ch
http://www.museovalmaggia.ch

Help us improve the translation for your language

You can change any text by clicking on (press Enter after changing)

X