Chiesa parrocchiale di S. Michele

Consacrata nel 1401; separatasi dalla parrocchia di Cevio nel 1483. Costruzione a navata unica con coro poligonale rimaneggiato nel 1735. Slanciato campanile d’origine probabilmente tardomedievale sul fianco sinistro. Modifiche all’interno della chiesa nel corso del XIX sec. ; aggiunta dell’ampio portico nel 1877. Sopraelevazione della navata e costruzione delle volte a botte lunettate nel 1904 su progetto di Paolo Zanini. Decorazione pittorica coeva di Luigi Faini e Carlo Morgari, 1929, autore dei dipinti murali nel coro raffiguranti la Sacra Famiglia e il Giudizio universale. Altare maggiore in marmi policromi, 1750 ca. Una balaustrata unica del 1906 delimita il coro e le cappelle laterali. Nella cappella destra: altare in marmi policromi con urna contenente il “corpo santo” del martire romano S. Gaudenzio traslato nel 1831. Nella cappella di fronte: statua della Madonna del Rosario, XVIII sec. ; dipinti murali con l’Imago Pietatis e S. Giuseppe, XIX sec. Pulpito in marmi policromi di Carlo Argenti, 1838. Tribuna del 1878-79.

Help us improve the translation for your language

You can change any text by clicking on (press Enter after changing)

X